Home

Cala troppo presto il sole tra noi. Il gelo preannuncia la nebbia, domattina. Le pareti della nostra casa hanno profumo d'amore, nell'arancia inconsueta del tramonto. Per ora mi lascio inebriare. Quel poco di luce mi fende.

Annunci

Oggi

Oggi più di allora mi è necessario vivere. Con il cuore che comanda, la vita che mi appare dolore senza orizzonte... Oggi mi è necessario fingere di sapere ancora respirare.

Solo niente

Non disperdere la pazienza, le bianche lune non hanno mani nè costanti omonime. Omogenee tende affacciate all'indefinito tradiscono, stupiscono, dilatano le arterie. Stolide intemperie mentono alla mente. E non ho niente, sono niente.

Noi

Mettersi al centro del nulla, il cuore non in ascolto, e noi così senza sospetto d'esistere a scomparire in nuvola di sogno.

è altro

Fingere di essere felice per ciò che non sazia. No, non è che non vuoi; ma ci sarebbe di meglio; molto di più. Sorriso amaro; non stolto ma non pieno. E' altro ciò a cui miro.

Blog su WordPress.com.

Su ↑