Invasioni barbariche

In strada mille voci mille rumori mille caotici movimenti…

A casa le voci della tv e delle persone intorno non lasciano un momento di tregua…

Mi rifugio in chiesa e una musica soffusa si interpone tra me, me stesso e ciò che sono venuta per cercare…

E’ una guerra, un’infame guerra: tutto deve essere pieno e non c’è spazio per il vuoto e per quello che io voglio.

Bisogno di silenzio.

Sto disperatamente cercando un tempo, un luogo, un qualcosa che mi lasci la possibilità di stare faccia a facca con me stessa, la possibilità di scontrarmi con me per uscirne più vera.

Ma come invasioni barbariche il caos ci invade l’intimo, e io in un deserto di pieni troppo vuoti, sono come terra sotto il sale, screpolata nelle sue dune, riarsa dalla sete.

Bisogno di silenzio per ricercare (e ritrovare?) me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...