Caro Gianni Morandi…

…ora che sembra ti crei problemi anche la presenza di Celentano, al Festival, prendo il coraggio per parlarti della mia proposta seria, che ti volevo fare qualche giorno fa quando tu e il tuo entourage avete liquidato la signora Ecclestone (si scriverà così?) per la sua capricciosità.

Non voglio nemmeno sapere il motivo per cui la suddetta fosse stata chiamata a farti da valletta,  (parentela a parte, chi l’ha mai sentita? che cappero ha mai fatto di così artisticamente importante nella sua vita?); quello a cui punto è farti la mia proposta. Eccola.

In tempo di crisi, con le famiglie che non vanno avanti se non come i gamberi, invece di pagare cachet milionari a certi personaggi (ne avranno davvero bisogno..?) perchè non chiamare una qualsiasi casalinga (anche bella presenza, non dico di prendere la più brutta strega del globo! prenditela pure carina veh!) dico chiama una casalinga e dàlle un tot di… mettiamo 100 mila euro per le 5 o 6 serate del Festival… scommetto che accetterebbe. Le cambieresti la vita, non pagheresti laute ricompense a chi non ne ha bisogno, metteresti in moto l’economia della signora e della suoa buona famiglia, avresti fatto una buona opera, avresti fatto risparmiare mamma RAI e tutti noi (che fa quasi rima!) e ci metterei la mano sul fuoco che la casalinga darebbe anima e cuore per il Festival rendendo almeno 10 volte più della divetta di turno che manco spiccica una parola di Italiano.

E poi vuoi mettere che goduria, una mamma italiana a presentare il Festival della canzone italiana?! Lei che canticchia le canzoni alla radio mentre scopa, lava, stira… lei, che ha molta più grinta di 10mila di quelle svampite di cui si attornia il mondo dello spettacolo…

Vuoi mettere che Festival? un Festival con la EFFE stra-maiuscola!

Caro Gianni Morandi, se vuoi ascoltare una spettatatrice coem me, forse potresti trovare un’idea un poc0 nuova per il tuo festival, un’ idea che piacerebbe in un’Italia che, si sa, sta in piedi solo grazie alle mamme… perchè non riconoscerlo anche così, con un piccolo tributo che farebbe bene al cuore?

Ciao Gianni Morandi, la mia lettera non la leggerai; io ci ho provato… buon Festival!

PS: e se il signor Adriano Celentano vuol far un po’ di casini… vabbè che è tuo amico, ma chiamare un papà disoccupato?…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...