Sproloqui compostati e mostri verdi

Eccomi, ho or ora finito di pettinare il Troll di cui vi parlavo (operazione che ha condotto ad un finale scalpo controscalpo e decapitazione!), e vi finalmente vi racconto il ‘fattaccio’ di ieri.

Finalmente ce l’ho fatta, e dopo anni di irrefrenabile impulso naturalista ed eco-compatibile ho comprato il composter! Qualcuno mi ha detto che sono matta, dato che il suddetto oggetto era accompagnto da ben tre pagine di istruzioni (o DIstruzioni?) in cui si spiega come equilibrare la composizione del trito perchè non sia troppo acido nè troppo basico….Lo ammetto, pensavo fosse più facile ma non mi perdo d’animo, riuscirò!

Dunque l’ho comprato e l’ho portato a casa, l’ho riposto momentaneamente sigillato in taverna da dove il suo color verde minestrone (che i volantini chiamano verde nature tanto per dargli quel minimo di importanza ecosostenibile che si merita pur essendo di plastica…) il suo verde minestrone mi ammalia mentre attendo di riuscire a montarlo in santa pace in giardino, non appena ci sarà un po’ meno freddo… (per la cronaca qui da me la neve non c’è, ma il maltempo e il gelo sì…).

Comunque dicevo… nel frattempo la mia mente innominifica e immaginifica ha iniziato a chiamarlo zio Fester, sarà per il colore, sarà perchè da sempre il mitico zio Fester della famiglia Addams mi ha sempre fatto venire in mente qualcosa di putrefatto, sarà perchè il mio cervello svalvola…

Ma poi altrettanto inconsciamente la mia mente ha iniziato ad attribuirgli uno strano nome, DECOMPOSTER, e ha iniziato a pensare che potrei utilizzarlo per metterci la gente che mi sta davvero antipatica…

ma poi arriverebbe Grissom o Mac (quello di CSI NewYork) o qualsiasi altro super eroe di qualsiasi altra serie americana e mi scoprirebbe con il luminol (o luminor? non ho mai capito come si scrive), e con tutta la loro scienza chimica e controchimica e…

insomma per ora di compostato c’è solo la mia serie interminabile di inutili sproloqui.

Comunque… appena monto lo zio Fester vi scrivo come è andata! Per ora è laggiù ancora in taverna, verde verde che mi guarda…

Annunci

7 pensieri su “Sproloqui compostati e mostri verdi

  1. Ahhahahah…
    Lasciamo perdere… io ho provato una volta a far fare a casa dei miei la differenziata ma tanto mischiavano così tanto tutto era più dannosa che altro, figurati il DECOMPOSTER…
    Con il troll poi com’è finita? Ma su cosa si era impuntato tra l’altro?

    Mi piace

    1. Non si era impuntato… mi sta solo antipatico di principio e ho detto che invece di pettinare le bambole avrei pettinato lui,… sai io non li capisco questo trollini trolletti trullallà che rifiutano ogni igiene e cura di sè e vanno in giro con certe capigliature… 🙂 ecco…. come da post, sto di nuovo sproloquiando!!!

      Ah ah ah ha !geniali i tuoi genitori! sapessi i miei… potrei scrivere un libro intero su ‘quando il tetrapak va con la latta e il vetro’… solo perchè -sostengono- ha parti sia di plastica che di cartone. Dove sia la logica, non l’ho ancora capito, ma per loro è così!

      >—-Messaggio originale—-…

      Mi piace

      1. Mi piace questo tuo andar a spasso con le parole..basta un troll, un composter e giù a valanga.
        Io eviterei di metterci chi ti sta antipatico…rischi di rovinare il compostato.
        Ciao simpatia.

        Mi piace

  2. Così prendiamo per mano un’idea di ecologia. Oppure la mettiamo tutta dentro il decomposter. Penso ci possano stare davvero piccole creaturine poco simpatiche; in fondo lo spazio è più grande dal di dentro che dal di fuori. Decompostiamo.
    Un sorriso per una felice serata.
    ^_____^

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...