Stream of (in)consiousness…

Sorridimi ,ne ho bisogno, perchè ho bisogno di energia anche se è un periodo triste.

Tu sorridimi, non chiedermi perchè: a volte ho bisogno dei tuoi sorrisi per sentirmi che valgo.

Capita spesso di sentirmi in difetto per cose che magari non esistono nemmeno, e tu dovresti essere lì, anche per me, per indicarmi che in fondo sono tutte follie, tutti abbagli che la mia mente prende, ma che non esistono perchè per te posso essere perfetta.

Ma non è così. Un uomo non dice, se serve non c’è, se ha un minimo dolore si mette a letto a farsi servire.

Un uomo non coccola, se coccola è perchè vuole ricevere affetto, un uomo non ama, vuole sentirsi amato.

Questo pensavo un po’ di anni fa. Ma poi sei arrivato tu… e mi sorridi perchè sai che ne ho bisogno, e mi fai capire che valgo anche se non me lo dici, e non ti metti a letto se hai il raffreddore… (o forse sì? su quest’ultima cosa ho qualche dubbio).

Driiiiinnnnnn… è la sveglia che suona: è tutto un sogno.

 

Annunci

4 pensieri su “Stream of (in)consiousness…

  1. Uff quanti luoghi comuni. Sicuramente c’è una buona dose di verità sugli uomini e il raffreddore e sull’essere amati… ma per fortuna non sempre capita così… io non sono stato mai a letto per un raffreddore (l’idea di chiudermi in casa, lamentarmi, bere il decotto… INCUBO!)…
    Basta donne… non dormite solo per sognare l’uomo migliore … se girate per strada… prima o poi lo troverete… e magari pure col naso rosso del raffreddore! 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...