A volte mi chiedo…

quanto è facile la vita di una quadrupede?

Sicuramente più facile della mia, umanoide informe e senza destino, per alcuni motivi:

1-ha quattro zampe e dunque più equilibrio;

2-non sa parlare e quindi il suo cervello non deve spremersi continuamente le meningi per trovare le parole giuste;

3-ha relazioni molto semplici: o fa le coccole o aggredisce, in genere non ci sono vie di mezzo. L’uomo invece dice una cosa, ne pensa un ‘altra, ne finge una terza…

4-si deve preoccupare solo dei cibo quotidiano; tutto il resto (tutte le altre proccupazioni, intendo) non esiste.

Avete qualcosa da aggiungere?

Io, se rinasco e mi re-incarno, voglio nascere gatto (domestico però…) e dormire tutto il giorno sul divano…

City Lights, France-Italy Border (NASA, Intern...
City Lights, France-Italy Border (NASA, International Space Station Science, 04/28/10) (Photo credit: NASA’s Marshall Space Flight Center)
Annunci

9 pensieri su “A volte mi chiedo…

  1. Osservando la mia Tatanka potrei dire

    1. Sa donare amore anche se lo sgrido a volte..
    2. Non porta rancore…
    3. Ha una memoria incredibile… al confronto del essere umano ( confrontiamo il cervello 😉 )
    4. Riesce farmi ridere anche quando vorrei piangere…
    5. Mi sta accanto in ogni momento…

    potrei continuare a scrivere.. perchè LEI (Tatanka) da un senso alle mie giornate… Pif

    Mi piace

  2. Il mio Pasticca e il mio cane Milady hanno risolto più di un litigio di coppia, perchè non puoi arrabbiarti quando ti guardano con quella faccia “A Bischero” come si dice in toscana.
    2)Quando vogliono accoppiarsi non si fanno tanti problemi, lo sa tutto il vicinato, ne scelgono uno e tanti saluti…

    Mi piace

  3. Dovessi rinascere….. ma quante volte devo rinascere? Sono già rinata una volta! Comunque, dovessi rinascere, vorrei essere quella che sono e rifare tutto quello che ho fatto 🙂

    Mi piace

  4. definire gli animali superiori o anche solo migliori dell’uomo in qualunque frangente significa a conti fatti sputare in faccia a milioni di anni di evoluzione. i concetti di bene e male sono del tutto umani.
    se gli animali si comportano “bene” è perché sono migliori di noi, mentre se si comportano “male” (leoni che mangiano i cuccioli, orche che giocano con le foche prima di ucciderle, etc), allora è per via dell’istinto.

    Mi piace

    • non è sputare in faccia all’evoluzione; a volte non so se condivido la legge dell’evoluzione, perchè in fondo mi sembra tanto la legge del più furbo o la legge del più forte, detta in altre salse (con tutto il rispetto per zio Charles che ha scientificamente ragione, io eticamente non condivido).

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...