Segreti

Certi segreti pesano troppo; te ne accorgi quando ti sembra di essere diventato miope al resto del mondo, quando le altre cose ti sembrano distanti e non ti va nemmeno di toccarle o di avvicinarti; te ne accorgi quando alzando gli occhi che avevi conficcato nel marciapiede per difenderti, capisci che nemmeno una folata di vento è più uguale e non ti sorprende. Non come ti avrebbe sorpreso prima che tu sapessi che quella cosa sarebbe dovuta restare un segreto.

Ma poi ti chiedi: è proprio necessario che resti un segreto?

E ti rispondi di sì, convinto che per il benestare della tua anima bisogni tacere, fingere che tutto sia come prima e che vada tutto bene; come quando quella cosa non c’era.

Eppure c’è, e non lo puoi negare.

Ma ti salva dalle tue incognite e dalla coscienza che non vuoi l’arrivo dell’autobus, proprio quello che aspettavi, magari non proprio quello ma tanto basta per avvicinarti almeno al centro, da questa periferia di auto in corsa e di fabbriche.

E te ne vai. Convinta che prima o poi i tuoi pensieri torneranno, ma per ora puoi fingere di respirare e concentrarti sulla strada e sulla fermata a cui scenderai.

Annunci

2 pensieri su “Segreti

  1. Già, tante volte sarebbe meglio non venire a conoscenza di alcune cose, ma poi sarebbe come vivere sempre nella menzogna, in un mondo edulcorato…
    Così, anche se fa male, anche se ci vorrà del tempo per rielaborare alcune cose, credimi, è sempre meglio saperle…
    Ti abbraccio e buon giornata….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...