Camminare

Viviamo in un mondo labile; alcune cose succedono perché noi le desideriamo, la maggior parte degli avvenimenti è guidato dagli altri o da quello che gli antichi chiamarono fato.
Mi chiedo quante delle mie azioni, fatte oculatamente per ottenere una conseguenza, siano andate a buon fine; quante invece compiute in modo assolutamente non studiato o casuale abbiano ottenuto risultati inattesi.
Mi chiedo quanto nella nostra vita dipenda da noi e quanto dalla pura coincidenza. Oppure se l’uomo sia un essere incosciente che non conosce la benché minima parte delle interrelazioni esistenti tra le cose, i fatti, le azioni, i nostri stessi pensieri.
Forse è così, ed è come un poco respirare; perché capire che non tutto dipende essenzialmente da quanto si è fatto o non si è fatto, o detto o pensato… comprendere questa verità è come ricevere un parziale esonero. Non dalle proprie responsabilità, ma da ciò che come persona non è nelle proprie competenze, nelle proprie possibilità.
C’è qualcosa di remoto che ci governa; a volte mi chiedo se è questo che chiamiamo Dio o se è solo la condizione umana, impregnata al 99% di incoscienza, e all’1% di presunta consapevolezza.

In tutto questo capita spesso di sentirsi colpevoli, di ciò che si vorrebbe ma non si è, come in preda a vincoli interiori e talvolta esterni che impediscono la realizzazione non solo dei sogni, ma anche della realtà.

Forse è perché si deve ancora ancora camminare, tanto, camminare.

Annunci

7 pensieri su “Camminare

  1. Ciao cara Vera, io penso noi nasciamo tutti incoscienti.. poi pian piano camminando in questa vita fra sbagli e sbagli diventiamo cosciente delle nostre azioni.. almeno lo sperò.. bel post mi piace ti abbraccio Pif

    Mi piace

  2. Diventando ‘sempre più grande’ negli anni ho raggiunto un’idea consapevole dell’esistenza del fato! Molto dipende dai nostri gesti e dalle nostre attività, ma credo che a monte ci sia un lunghissimo e sottilissimo fil rouge di fatalità che riesce a spingere le nostre scelte!
    Forse è vero o come dici tu è un modo per giustificarsi!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...