Che poi, a pensarci bene,…

…se tutto fosse facile che gusto avrebbe vivere?

Il gusto del frullato alla banana, che non mi va giù perché è troppo dolciastro.

Ma le cose nella vita hanno il gusto ruvido e terrigno della verdura, e a volte questo gusto diventa insopportabile a meno che tu non sia vegetariano.

Che poi, a pensarci bene, tutto ciò che ci gira attorno ci propone una visione troppo edulcorata della vita: aspartame, zucchero, caramelle, macchine, moto, bellezza, creme e tutto ciò che si vuole… Ma la vita è verdura, è terra, è azzuffarsi nel fango, a volte. E di zucchero nel fango non ce n’è.

Che poi, a pensarci bene, è meglio che chiudo qua il post, o diventa tutto opinabile. Il segreto della felicità sta nella semplicità. O no?

 

 

Annunci

11 pensieri su “Che poi, a pensarci bene,…

  1. Quando avevo 5 anni, mia madre spesso mi diceva che la felicità era la chiave della vita. Quando sono andato a scuola, mi hanno chiesto che cosa volevo diventare da grande. Ho scritto: “felice”. Mi hanno detto che non avevo capito il significato della domanda e io ho risposto loro che non avevano capito il significato della vita.

    Mi piace

  2. mi sono sempre adagiata sulla semplicità, mi fa sentire a mio agio. Credo che sia l’arma vincente per arrivare alla felicità..a volte sta proprio nelle piccole cose..quelle che dai per scontate e hanno solo bisogno di essere apprezzate!! Buon sabato! :))

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...