Presagio

Sarebbe più semplice chiudere gli occhi; non vedere, non sentire, non odiare, non amare.
Sarebbe più semplice fermarsi qui, stringere le mani e lasciare che i sassi scorrano da altre correnti.
Sarebbe. Non lo è.

A te che mi guardi con labbra rosse attraverso un’altra via, posso offrire solo un presagio o un augurio per un volo che sa di sogno e che non sarà mai.

Annunci

10 pensieri su “Presagio

  1. “E ciò che dura e resta fisso
    non ci è così intimamente caro”
    (…)
    “Così il nostro cuore è consacrato con fraterna fedeltà
    a tutto ciò che fugge e scorre,
    alla vita, non a ciò che è saldo e capace di durare. ”

    H. Hesse.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...