Lo stipendio dell’anima

Quanta fatica…fare il pane a mano; sentire l’odore del lievito espandersi in casa, imparare che se chiudi le finestre lievita meglio; sentire la fatica quando inizia a impastare ma osservare che poi, grazie alle tue mani, la sua consistenza cambia, diventa più filamentoso e più lucido, e tu sai che è perché il glutine si ‘scalda’ e si scioglie sotto lo scaldarsi delle tue mani, con la forza e il movimento che gli imprimi…

Sentire il proprio respiro farsi un po’ più affaticato, vedere le tue mani diventare rosse, come se il tuo corpo compartecipasse di questa trasformazione.

E poi aspettare, sbirciarlo sotto il canovaccio mentre cresce, e poi sentirne tutta la fragranza mentre si cuoce in forno…

E immaginare di assaporarlo con l’olio…

DSCN4674

 

Gesti antichi che se avessi il tempo ripeterei ogni giorno; gesti antichi che danno il giusto valore alle azioni, alle loro conseguenze (anche minime, a livello molecolare!) e al tempo, all’attesa, al sapore della sorpresa. E al benessere di mangiare qualcosa che viene da te, dalle tue mani, dalla tua fatica…

Quanto mi manca nella vita tutto questo. C’è sempre troppa fretta.
Tutto questo paga più dei soldi dello stipendio.
Paga l’anima.

20 pensieri su “Lo stipendio dell’anima

  1. Hai ragione…c’è tutto un discorso dietro una lievitazione ben riuscita, un impasto fatto a mano….e tutti i pensieri diventano leggeri quasi come un ritorno alle origini…

    buona giornata🙂
    .marta

  2. E’ vero… fare il pane con le proprie mani regala una sensazione unica… è un gesto antico, che fa parte di noi, e la cui riscoperta potrebbe aiutarci a vivere con meno stress, insegnandoci ad assaporare meglio le cose semplici e buone della vita.
    Ti auguro una serena settimana ♥

  3. mi capita spesso di fare la pizza o meglio la focaccia pugliese…il momento dell’impasto ha qualcosa di magico…una piccola creazione, un prolungamento di farina e pensieri!
    Marì

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...