Lampedusa

Lo so, può sembrare banale parlare di questo oggi; siamo tutti appesantiti, sconcertati, sconfortati (un termine ‘giusto’ non c’è) da quanto è accaduto sulle nostre coste; ma spesso perdiamo di vista l’essenza dei fatti perché la TV ci infarcisce di sterili polemiche, spesso politiche, che nulla hanno a che vedere con la realtà.
Leggere il post di cui vi inserisco il link sotto, mi ha riportato all’amara realtà, soprattutto vedere le fotografie. Perché i media creano un epos popolare che coinvolge con la sua aura patinata di dolore, da rotocalco quasi, o con le sue strilla gridate al vento e date in pasto a chiunque ascolti, magari senza farlo con il cuore. Così spesso di fronte a queste tragedia ci ritroviamo spettatori inerti e i sentimenti restano incastrati in una bolla superficiale; toccare con mano la realtà, vedere i documenti veri (e non urlati!) di quel che accade, ci rende più uomini.

Ho trovato in queste fotografie la verità scarna e silenziosa che sta dietro al clamore degli eventi.
Spero possiate anche voi riflettere con me, in nome dell’umanità, lasciando perdere ogni ideologia.
Vi chiedo solo di farvi una domanda: ‘E se succedesse a me?’

Quei migranti che perdono la vita in mare e, al cimitero, diventano numeri -da Tuttacronaca.

[Ringrazio l’autore dell’articolo per avermi consentito la citazione]

10 pensieri su “Lampedusa

  1. Ho letto il post che citi ed è forte il senso di una tragedia umana della quale purtroppo se ne perderà traccia tra pochi giorni. I problemi di uno in questo paese hanno più valore di tanta persa e consumata unanità.
    Come commentavo nell’altro post, un plauso e tanta ammirazione si deve dedicare agli abitanti di Lampedusa che hanno mostrato tutta l’umanità di cui l’uomo è capace.

  2. Certe cose non devono più accadere, sono siciliana e quel mare io lo vedo tutti i giorni. Nonostante questa cosa mi riguardi da vicino, questo è un dramma per tutti, è il dramma di tutti. Gente che scappa dalla guerra, dalle bombe per morire qui, tra le onde di un mare traditore e tra l’indifferenza di molti. E’ veramente triste…. troppa tristezza nel cuore….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...