E mi commuove ancora

più che il cielo

il ricordo di esso che rincorro.

 

E mi sbaglio, e mi aspetto

che tutto sia impossibile e perfetto

come un anima di mandorla

o sciroppo.

 

Ma non posso

sentire il rosmarino

se non c’è il sole alla finestra

o le viole.

 

E mi sbaglio:

Forse ho anch’io peccato.

Di vanagloria.

2 pensieri su “

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...