E poi non credo…

…che stare a discutere sul fatto che un uomo meriti o non meriti esequie religiose o possa o non possa essere sepolto nella città in cui fece la strage, non credo che ci faccia bene al cuore.

Di fronte al male e alla determinazione nel sostenere il male, la sola forza disarmante è quella- seppur molto difficile- della compassione.

Che può fare più male della condanna.

[E in genere non sono una  troppo convinta dal ‘porgi l’altra guancia’]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...