Notturno proibito

Cosa pensi di me? Cosa non vuoi dirmi che tieni dentro come un dolore?

I diamanti conficcati nel cuore piovono gelo e schegge di luce; ma non uccidono il nome.

I pensieri incarnati in vapore sui vetri della notte riverberano lune, ma non provano amore.

Cosa pensi di me? Cosa vuoi che io tenga dentro per sempre?

Forse l’inquietudine che non perdona, i movimenti della stoffa sopra l’anima, o un tubo di cemento da cui guardi il mio mondo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...