La vita è una macchina…

Ci sono cose che è meglio non dire; è meglio soffrirci, pensarci, affrontarle da sé. Almeno finché si può.

Ci sono momenti in cui quelle stesse cose bisogna inevitabilmente dirle; perché dirle aiuta a pensarle, perché pensarle aiuta ad affrontarle. Almeno un po’.

Tu ti aggrappi al mio istinto, che come al solito è cieco; e pensi che io possa salvarti, trattenere con la mano la tua maglia mentre scivoli giù… ma io non lo so fare, non lo riesco a fare, le mie mani scivolano per quanto io cerchi di trattenere la tua fede in me… la tua inutile fede in me…

Tu ti aggrappi alla ragione, quando l’istinto non c’è più e si è già caduti un po’.E sembri accorgerti allora che nemmeno la ragione basta.

Ci sono cose che ormai hai detto e che era meglio tenere per te; ma ora la gente ne parla, anche gli amici più fidati.

La vita è una macchina senza retromarcia; tuttalpiù si può frenare prima che accada.

Advertisements

5 pensieri su “La vita è una macchina…

  1. Ciao Vera, ci sono momenti in cui soffro nel mio silenzio, poi ci provo a spiegarmi per farmi capire … non e facile se vivi in un mondo di sordi e ignoranti… e poi spesso non ho altra scelte di uralare ..grido in quatrro venti la mia paura, la mia rabbia, la mia dellusione e le mie soffrenze… alla fine mi sono toglto un piccolo peso… ma non ho risolto nulla… ti abbraccio Pif

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...