L’appeso

impiccatoSe il mondo sembra essere a gambe all’aria, ma gli altri sembrano non accorgersene e ci vivono benissimo non percependo i tuoi stessi problemi di fronte alla gravità contraria, vuol dire che forse sei tu quello appeso a gambe all’aria.

Questo mi hanno detto oggi pomeriggio. Cioè non me l’hanno proprio detto, ma me l’hanno velatamente fatto intuire.

E io mi sono sentita come l’appeso delle carte da gioco: mi sospende solo una fune prima di cadere a testa in giù.

Ma non sento le vertigini; o le sento ma mi sono talmente abituata ad averle che non le percepisco.

Così il mondo manda avanti i mediocri e appende quelli come me.

O- come dicevano quei tali oggi pomeriggio- appende quelli come me che son mediocri e lascia andare avanti gli altri.

12 pensieri su “L’appeso

      1. ma figurati…..quelli fanno parte del “gregge” che pensa solo a brucare l’erba del proprio orticello…..è bene starne fuori credimi, c’è solo da guadagnarci😉

  1. Forse il vero problema è che tanti fanno finta di non accorgersi di tutti i problemi che li circondano. Si convincono che tutto vada alla grande, che non ci sia niente di sbagliato. Magari senza farlo apposta. Così, involontariamente. Ma siamo tutti appesi a gambe all’aria.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...