Palle mondiali

Sono prodotte in Punjab da donne con il velo. Le palle che si useranno per i mondiali. Lo dice il Corriere.

Non ci vien detto quanto prendono di stipendio, quelle operaie; non si comprende perché siano solo donne a lavorare in quella fabbrica, in un Paese come il Pakistan dove contano solo gli uomini.

Non ci verrà mai detto. Ma noi chiudiamo gli occhi.

O magari ci indigneremo, più avanti, quando qualche giornalista griderà allo scandalo; ma questo non cambierà la situazione; perché finiti i mondiali ritorneremo a comprare i soliti oggetti e le solite cose prodotte allo stesso modo da persone con situazioni simili sulle spalle; e continueremo ad usarle; e continueremo a lamentarci.

Ma non cambieremo.

Perché la realtà è che non possiamo cambiare.

O non vogliamo.

Intanto ci lasciamo cullare dal sorriso di chi ci racconta che la globalizzazione è un’ottima cosa. Palle mondiali.

6 pensieri su “Palle mondiali

    1. Uomo tecnologico abbiamo bisogno di cellulari, pc, insomma un sacco di elettronica. Se i confini fossero rimasti chiusi…. Avremmo pc Olivetti, telefonini …. Telecom? E a che prezzi? Sono convinto che oggi ci siano grandi disparità tra i paese emergenti e quelli già emersi ma che con il tempo il tutto si livellerà… Vedremo

      1. Discorso complesso, di sicuro alcuni lati della globalizzazione portano danni; altri invece sono più positivi. Nemmeno io saprei che scegliere; l’aspetto che ho riportato è uno di quelli più dolenti a mio avviso.

  1. Palle, palle e palle…se non palle sono tappeti. Se non sono tappeti sono altri oggetti: donne e bambini da sfruttare c’è n’è sono in abbondanza tanto a noi non importa.
    Non è questa la globalizzazione che sognavamo…questa é solo una grande prigione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...