Varchi

Maniglia mal aperta, finestra appoggiata dritta dove fa male, dove ancora non sai se si poserà mai un seme d’amore.

Maniglia socchiusa, dipende come vedi la cosa, porta che non porta da nessuna parte del tuo cuore perché un’esplosione che sembrava voler parlare di pace ha vibrato di terremoto la tua schiena.

Varchi- che ti porti dentro.

Un paralume acceso te li mostra, additandoli con un caffè amaro nella mano.

Potresti sperare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...