Equilibrio

Avevo indagato dentro me per tanto tempo; poi, alla fine, come uno spiraglio di luce inatteso, avevo trovato un equilibrio.

Uno qualsiasi, tanto mi bastava per rimanere in piedi tra le onde spaventose della vita.

Ma ora, all’improvviso, qualcosa riemergeva dal profondo; avevo indagato per troppo tempo, e un tarlo era rimasto inespresso in fondo all’anima; ora, senza che io me ne accorgessi, ritornava a farmi oscillare.

Così, fui costretto a guardarmi allo specchio. Ancora. E a brancolare in cerca di una nuova soluzione.

10 pensieri su “Equilibrio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...