Antium

Seguire profumi d’arancia con sguardi che ricercano tepore; ammaliare vele bianco-ottico distese al vento; sulla pelle sentire l’odore del sale, le narici frizzanti e l’orgoglio che riempie il petto…

O è musica d’altre anime?

E’ musica delle nostre anime all’unisono a ribattere che tutto è possibile?

Antium antica ci guarda, suo è l’orizzonte; lontano è il sogno.

Ma tu sei mio per un istante.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...