Nel mezzo del cammin…

Sentirsi liberi è uno stato mentale. Sentirsi ripiegati su sé stessi, pure.

Nel periodo delle foglie accartocciate, mi viene da pensare che è solo con la maturità che si raggiunge l’esatta proporzione tra l’essere umili e l’essere sereni.

Nelle fasi più giovanili della nostra vita, o ci si comporta da servi o ci si riempie di hybris; o si pensa di essere inadeguati, o si crede di non avere limiti.

Solo col tempo che passa il vino si fa buono. Solo con il tempo che passa si trova una sorta di equilibrio.

Sentirsi liberi consente di essere vivi. E di assaporare i gusti del vivere.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...