Mai permettersi

Sarà il naturale odio di noi nuore per le suocere, sarà che io certi discorsi non li posso sentire…

Di fronte a un grave incidente in cui perde la vita un trentacinquenne padre di famiglia, mi dice “Sì ma dicono che era un po’ così” e fa un gesto e le spallucce come a dire che allora, se era un poco di buono non conta niente, anche se è morto, anche se drammaticamente. E nulla vale cercare di farle capire che per qualcuno quell’uomo era suo malgrado un marito, e per qualcun altro era addirittura un padre.

Era già successo nei confronti di una ragazza del paese, investita in bicicletta perché era al cellulare e non si era accorta del tir. Beh dato che era al cellulare- sentenziò allora mia suocera- se l’era cercata. Solite spallucce. Solito gesto inqeuivocabile.

Da cosa misuri la vita della gente? Da cosa misuri il suo valore? Perchè lo misuri? Ci sono cose incommensurabili, cose che non dovresti proprio mai permetterti di giudicare, chiunque tu sia. Chiunque.

Advertisements

4 pensieri su “Mai permettersi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...