Persone bugiarde?

Sono circondata quotidianamente da persone ipocrite e bugiarde.

E ultimamente mi sono accorta di essere una di loro.

Annunci

Surreale

Al mattino apro lentamente gli occhi, osservo il mondo fuori dal mio letto e spero… spero di essermi svegliata dentro al surreale, dentro a un mondo che non c’è, per sentirmi meno differente dalla norma.

Ma il riscontro è grigiamente traumatico.

Vorrei che una rosa sfondasse la porta aperta del mio armadio, come quel quadro di Magritte, vorrei che il tempo si sciogliesse in cera come negli orologi di Dalì, vorrei che ogni forma spigolosa si ammorbidisse in colore, accostata ad un’altra forma come un in quadro di Kandinsky.

Al mattino apro lentamente gli occhi, ma ogni volta il mondo è dove è… monolitico e presente come un dolmen sul mio cuore.

Tra verità e menzogna

Sentire la mancanza di cose che non esistono, di persone che non hai mai conosciuto, ma che hai ben presente, conficcate dentro al cuore.

A te ho scritto che si può sopravvivere ma che è il vivere ciò che manca più dell’aria.

A me ho detto che si può sopravvivere ma che è il vivere ciò che manca perché manchi tu.

A te ho mentito.A me stessa ho detto la verità.

Il male

Dondolo ancora.

Il male di chi vuol farmi male afferra le vene e le stringe.

Dondolo ancora, vorrei tornare al non essere, al non percepire.

Ma il male resta, e io devo stare in piedi, subire gli schiaffi ingiusti e continuare.

Le onde mi si infrangono addosso più violente della tempesta.

Prima o poi  non dondolo più.